Gianni Rojatti

Gianni “Jana” Rojatti è un giovane grande chitarrista italiano molto talentuoso.
Ho avuto il piacere di conoscerlo e di sentirlo suonare al DISMA 2005 e recentemente al Music Italy Show (2010) e devo dire che è un chitarrista e musicista veramente preparato, un eccezionale virtuoso della chitarra, oltre che una persona assolutamente squisita.

Negli ultimi anni ha avuto occasione di suonare e collaborare con molti musicisti fra i quali: Paul Gilbert, Richie Kotzen, Alex Masi, Pat Torpey di Mr. Big, Cesareo di Elio e Le Storie Tese, Brett Garsed e Gregg Bissonette che ha suonato la batteria nel disco “Deep Forest” (vedi la recensione su GuitarList), insieme a Marco Cardona e Matt Bissonette.

Collabora con la rivista Chitarre, nella quale cura la rubrica “Hot Funny Shred Guitar”, dedicata a trascrizioni e analisi dei lavori di molti importanti chitarristi rock e metal.

Insegna chitarra presso la Lizard Academy e MMI Academy. Per MMI Academy nel 2007 ha realizzato due DVD: “Technique: The String Skipping” and “Playing in the style of Andy Summers”, prodottiby Plagame Music e distribuiti da Carisch.

Attualmente è endorser IBANEZ

admin

24 Comments

  1. Nessun commento? x i chitarristi del nord-est è dura farsi conoscere!

  2. be, è il mio maestro, nel senso che mi insegna in una scuola di musica una volta a settimana… e che devo dire… è un grande!

  3. Gianni! mitico…. non sai quanto mi fa gola la Lizard 🙂 🙂

  4. e stò Gianni che mi insegna chitarra devo dire che è un genio..poi mi ha mostrato paul gilbert..SEMPRE SIA LODATO!grande!^__^

  5. volete dire che io che posseggo una cassetta di gianni del lontano 91-92 in cui suona con la sua band di allora ho tra le mani un potenziale capitale??

  6. Rojatti è un grandissimo!…secondo me sul rock shred è il Gilbert italiano! Ho anche il suoi dvd didattici sullo string skipping shred ed il suo modo di suonare ha un tiro assurdo!…So che sta facendo un nuovo disco strumentale!…non vedo l’ora!

  7. …ho visto Rojatti live con la sua band i Casual’s!…la prima parte del concerto sembrava un chitarrista punk…poi ha fano degli assoli assurdi in tapping e plettrata…è incredibile, fa quello che vuole con la chitarra e cambia mille stili! Ha un suo sito o myspace?

  8. Rojatti l’ho visto all Meet che faceva delle demo per l’Ibanez di cui è endorser mi sembra…tecnica rock e shred fenomenale!…anch’io in una sua intervista su Chitarre ho letto che che sta facendo il disco solista…speriamo che non faccia come tutti i guitar hero italiani che poi si mettono a fare fusion nei dischi! :-)))…

  9. …Jana non solo è bravissimo…ma è anche troppo simpatico…completamente fuori di testa!!…

  10. troppo bravo e simpatico! Un grande musicista ed un super insegnante Ale

  11. Mi associo! Rojatti è un grande che sa spaziare dal metal al pop allo shred …e poi è un ibanezzaro convinto, come me1 :-))))))

  12. Ho ascoltato Dolcetti ultimo disco di Rojatti, in uscita.
    Beh che dire?…un mix di SteveVai, Shred estremo, Zappa e Pop…originalissimo e prodotto da dio. Un disco che farà il botto!. Assieme a Sfogli e Gottardo il miglior shredder…ma è riduttivo chiamarli così. Grandio musicisti!

  13. Gianni Rojatti … bè si … la sua musica è semplicemente complicata , quello che suona lo rappresenta … nel senso che nella sua semplicità … le cose sono belle lostesso , spaccano … come mi ha detto un giorno anche gli esercizi che ti sembreranno banali … suonandoli, rielaborandoli un po’ alla fine avranno la loro “ascoltabiità“… LUI ha la capacità di costruire con i semplici esercizi che mi da per casa … una canzone … c’è da impazzire quando lo senti … cioè … durante le lezioni … sei nella piccola stanza insieme a lui … mentre cerchi di concentrarti … e lo senti che traffica ;D… e che ti fa sentire le sue … “emozioni costruite in musica” … e rimani li a fissarlo … come quando pensi alle cose grandi della vita … è una persona veramente fantastica … sa darti le coordinate giuste per continuare a suonare con il tuo suono … non ti butterà mai giù perchè ha sempre fiducia in quello che fai se ci credi … ed è questo che conta … CREDERCI perchè la tua convinzione viene trasmessa a lui … e lui per non fartela scordare … te la ” suona ” in continuazione …CONTINUA A SPACCARE GIANNI! ;D

  14. X chi chiedeva sito e brani di Rojatti. I brani nuovi del disco sul suon myspace sono davvero belli ed estremi. Ultratecnici ma anche melodici. Speriamo ci siano però anche cose neoclassiche alla DeepForest nel disco! :confused:

  15. In una sola parola…GRANDISSIMO, ottimo chitarrista e splendida persona, raro esempio in un ambiente in cui ci sono un sacco di squali 🙂 grande Gianni, sei un mito, SHRED a buso….

  16. …bella intervista qui nel sito!…Ho sentito alcune cose del nuovo cd di jana alla Lizard e sono paurose!…tecnica incredibile, composizioni folli, suoni pazzeschi…lui è un fuori di testa!

  17. Complimenti a Gianni Rojatti davvero per le micidiali esibizioni per l’Ibanez al Music Italy Show. Bellissimo suono ma soprattutto fraseggio e senso melodico. Uso del delay e della leva super. E poi una tecnica originale con salti di corda e plettro e dita!…bravo Jana!
    Tita

  18. Conosciuto ad un concerto.
    Si è fermato a parlare di plettri, amplificatori e chitarre!!…davvero simpaticissimo e super tranquillo!
    E suona benissimo molti generi. Uno dei migliori!

  19. …Uno dei chitarristi più incredibili. Ho comperato il suo disco Dolcetti ed è una delle cose più originali mai sentite!
    Shred e pop…pazzesco!

    Peccato ci siano pochi video ufficiali su youtube.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *