Ritchie Blackmore

Quando si parla di Ritchie Blacmore, ?proprio il caso di togliersi il cappello. Il primo chitarrista in grado di volgere la propria tecnica (esorbitante x quei tempi) al servizio di una travolgente passione chitarristica. La sua carriera comincia nei mitici Deep Purple, dei quali ?leader. Dopo alcuni cambi di formazione, la band giunge finalmente alla stabilit?e comincia un periodo d’oro. La Band ?affiatatissima e crea un successo dopo l’ altro. Impossibile non conoscere il riff di “Smoke on the Water”!!!!!! I duelli a colpi di note tra la Voce di Ian Gillan e la chitarra di Blackmore o tra Blacmore e il tastierista John Lord, infiammano la folla in giro x il mondo. Poi x? la magia si rompe e Ritchie abbandona il gruppo x fondare i Rainbow. Qui, Blackmore raggiunge la maturit?tecnica e mentale e crea dei veri e propri capolavori della musica moderna, come ad esrempio “Gates of Babylon” o “Kill the King”. Blackmore ha cambiato x sempre il modo di suonare, passando dallo stile espressivo ma rocambolesco, tipico di Hendrix e dei suoi successori, ad uno stile + tecnico anke se altrettanto espressivo.

admin

112 Comments

  1. MAcome avete fatto a dimenticarlo dalla lista,è impossibile!!!! celeberrimo chiterrista dei deep purple,rainbow e blackmore?s night,secondo me uno dei migliori di sempre(cazzo ha inventato l?hard rock-metal)sul piano del gusto,sa miscelare insieme blues,musica classica-medioevale(è stato il primo insieme ai deep purple,a miscelare rock-musica classica) ,al metal. Dei deep purple nn sto neanche a dire cosa ascoltare,penso ke lo sappiano tutti!!!!,dei rainbow,consiglio l?ascolto dell?album RISING,LONG LIVE ROCK AND ROLL,ON STAGE………

  2. impossibile non amare uno come ritchie, ha uno stile unico ed un’espressività fuori dal comune……….

  3. E’il più grande chitarrista rock di tutti i tempi,quando suona sembra di ascoltare un essere sovrannaturale,o magari un extraterrestre venuto non so da quale pianeta.Non ci sono stati e non ci sono chitarristi alla sua altezza,ecco perchè lo reputo DIVINO.

  4. Che dire.Ritchie Blackmore per me è il padre di tutti i chitarristi hard rock in circolazione.Grazie Ritchie!!!

  5. Blackmore è unico,intramontabile,perfetto,l’ho visto tante volte in concerto,darei non

  6. Giù il cappello dinanzi all’ideatore del riff più conosciuto nella storia del rock!Tecnica sopraffina,classe immensa!!Semplicemente un mito!!!

  7. E’il SOMMO MAESTRO dell’hard rock e di tutti i chitarristi esistenti dagli anni 70 ad oggi. Avevo 14 anni quando un amico mi ha dato Made in Japan…e da quel giorno ho venerato Blackmore senza limiti…che tocco, che tecnica sublime e una bellezza negli assoli unica. Ha rivoluzionato il modo di suonare la chitarra come pochissimi (Hendrix, Van Halen, Malmsteen) e tantissimi nel mondo lo devono ringraziare. E’ e sarà sempre il mio chitarrista preferito di ogni tempo!

  8. Ho avuto la fortuna di assistere al concerto che i DP tennero a Napoli il 6 marzo 1973 (avevo sedici anni. Che nostalgia..). Furono letteralmente sconvolgenti. Non potrò mai scordare, fin che vivrò le entrate potentissime e raffinate e al tempo stesso incredibili di King Ritchie. Praticamente perfetto. Irripetibile in studio ma soprattutto live (con quei colleghi incredibili)! Con Ritchie ho avuto la conferma che Dio esiste.

  9. Oltre ad essere il mio eroe,insieme a Jeff Beck, non ci sono commenti quando si parla di chitarristi di questo calibro, a dispetto di chi lo voglia tecnicamente superato già quando uscì Van Halen nel 78 cosa questa alquanto ridicola soprattutto se si confrontano oggi le loro carriere: Van Halen non ha più niente da dire da metà anni 80.Blackmore se pur discuttibile l’attuale scelta musicale, tecnicamente non deve dimostrare più niente a nessuno, basta guardare un dvd dei Blackmore’s night e comprenderete ciò che voglio dire.

  10. è il piu grnde chitarrista di tutti i tempi lascia senza fiato vederlo suonare è un mito che non morira mai

  11. Se qualcosa non è drammatica o eccitante, non trova spazio nel sound di Blackmore, il suono particolare della sua Fender è il marchio dei Deep nei anni 70.

  12. avete provato ad ascoltare il nuovo gruppo che si chiama, molto umilmente, “Blackmore’s Night”? Avevo perso le sue tracce, ma è una conferma sopra conferma! He is The Best!

  13. di chitarristi come blackmore non ne nescono piu’, blackmore ha fatto sognare intere generazioni con il suo stile inconfondibile, ascolto blackmore da molti anni, lui è magico ,da nn confondere cn i chitarristi odierni con tantissima tecnica e poco virtuasismo , lo stile il gusto di blackmore è unico , chi ascolta bene blackmore riesce a comprendere la grandezza che è in lui , blackmore fa parte della generazione deli anni 70 come lui cosi anche jimi page grandissimo anche lui david gilmour fantastico chitarrisra carlos santana . Questi signori sono riusciti a creare un loro stile inconfondibile basta ascoltare un qualsiasi brano per dire chi suona azzzzzzz questo è blackmore oppure è gilmour etc etc , ha ragine blackmore nelle interviste ad affermare che oggi nn c’è piu’ identita’ nel rock nn ci sono nuove rockstar e cmq la musica degli anni 70 rimane la migliore. ciaoooooooo

  14. un grande dall’animo ribelle dalla tecnica spaventosa ke nn annoia mai.molti grandi di oggi dovrebbero prendere esempio da lui.

  15. é il mio preferito di sempre ha un modo di suonare unico.ritchie forever

  16. Ascolto musica da quarantanni è sono convinto che Blackmore sia il più grande chitarrista esistente.

  17. Nn ci sn commenti per il dio del rock,ci si inchina e basta.cs vuoi dire a uno che ha suonato cn i Deep Purple e che ha creato il RIFF DI SMOKE ON THE WATER.Nonostante sn un ammiratore di Morse,devo dire che i Deep nn sn piu gli stessi senza l’anima ribelle di Blackmore.Un vero dio.

  18. Il suo stile si basa soprattutto sulla velocità,mentre talune volte incorre in problemini nei lenti(daltronde ha sempre detto lui stesso di trovarsi a proprio agio nelle esecuzioni veloci).Non è assolutamente uno dei miei preferiti,ma c’è da rispettare questo grande chitarrista che ha permesso a molto altri grandi di oggi di prendere in mano una chitarra e cambiare la propria vita..!

  19. Uno degli ultimi menestrelli ancora in vita, ha regalato al mondo alcune delle melodie dal sapore medievale più belle mai scritte.Grandioso e intramontabile nel suo periodo con i Deep Purple, ha saputo riscoprirsi come pochi prima e dopo di lui hanno fatto.Un genio

  20. Il “menestrello” per eccellenza! A mio parere è un’altro innovatore della chitarra perché è riuscito a fondere il blues con alcuni passaggi di musica classica! Cosa che ha ripreso Malmsteen agli inizi degli anni ’80 (per poi passare completamente al “barocco”). Ultimamente ha dichiarato in alcune interviste che il “Rock” ormai non lo emoziona più, dedicandosi quindi alla musica folk-rinascimentale suonando anche con strumenti dell’epoca. Un maestro!

  21. il miglior chitarristi rock di cui la maggior parte dei giovani rochettari si sono ispirati per gli assoli vita anche la sua predisposizione e preparazione per la musica classica

  22. Blackmore e’ la storia della chitarra Rock. Dopo Jim Hendrix, assieme a Jimmy page e qualcun’altro che mi sfunge in questo istante. Lo definisco un Capo Stipide!!Un mezzo Genietto. Assieme alla piu’ grande rock band di tutti i tempi. I DEEP PURPLE. Non scaldiamoci per niente, o vi piacciono o non vi piaccio e’ cosi’! Tutto il resto,:” Hard-rock; Metal, Glam” e quanti ce ne sono, Iniziano dopo i DEEP PURPLE. W la buona musica. Ciao

  23. ritchie blackmore e sinonimo d eleganza a mio parere,è un vero maestro,cm lui nn ne esistono,ne da prova in made in japan,v consiglio d ascoltare concerto for group un’album inedito che si fa apprezzare,ascoltatelo nn ve ne pentirete,ricordate W BLACKMORE

  24. ciao ho 43 anni seguo e ascolto blackmore da quasi 30 anni lo adoro ,conosco tutto di lui ,non lo so se e il migliore comunque uno dei migliori in assoluto

  25. sarà perchè sono un pò matto, sarà perchè suono di tutto ma credo che sia uno dei chitarristi migliori

  26. Ritchie Blackmore, secondo me, dovrebbe essere inserito nella Top Five dei chitarristi più influenti della storia del rock

  27. Quando avevo otto anni ho incominciato a sentir parlare di blackmore adesso ne ho 39 e ho ancora fame della chitarra suonata in tutte le maniere ,velocemente e poi sontuosamente piano che mi da’ un incredibile gioia di vivere e di potermi schifare di tanti commenti fatti da gente che non capisce un cazzo di musica sia delle persone che la suonano.

  28. è insieme a jimmy page uno dei chitarristi più bravi di tutti i tempi

  29. indubbiamente il migliore in assoluto.chi non si ricorda di smoke in the water e child in time nei deep purple e di man on the silver mountain,catch the rainbow,mistreated e light in the black nei raimbow.per non parlare della sua grossa conoscenza in musica orchestrale quindi come dimenticare difficult to cure con la bellissima melodia di beethoven.si io penso che sia veramente il migliore seguito solo da jimmi page e perchè no anche dal grande kurt kobain. ciao a tutti

  30. Uno dei piu grandi chitarristi della storia del rock….sembra scontato ma come non ricordare machine head?unico!!!

  31. Blackmore è un grande,uno dei chitarristi più apprezzati e uno delle primi guitar heroes

  32. quarant’anni di chitarra ad altissimo livello non si possono commentare.

  33. cavoli ho visto i deep qualche volta..ma non ho mai visto lui blackmore.. e mi dispiace veramente! spero di vederlo un giorno con i suoi vecchi compagni…

  34. Sono nato ascoltando la sua musica,sto crescendo con la sua musica morirò con la sua musica… Oggi poi è il suo giorno!62 anni x il guitar hero!

  35. Buon Compleanno Ritchie! audacia, tecnica eccezionale, grande fantasia nell’esecuzione e una forza espressiva tra le più alte della storia del rock. Ho avuto la fortuna di vederlo suonare 20 anni fa: facemmo una lunga trasferta con nave passaggio ponte e treno per lui: ancora oggi uno dei più grandi, forse il più grande nel mondo heavy/hard.

  36. Tutti i chitarristi dovrebbero inchinarsi al cospetto di Sua Maesta’ Ritchie Blackmore!!! E’ il piu’ grande, non ci sono aggettivi per definirlo. Io sono un suo grandissimo fan, ho abbandonato i Deep Purple per seguirlo nei Blackmore’s Night, immenso!!! I Purple senza Blackmore non sono piu’ i DEEP PURPLE!!!

  37. ho 44 anni e ho visto il primo concerto dei Deep Purple alla loro riunificazione nel 1983 è stat una emozione incredibile e Blackmore la sua massima espressione. Devo dire che da quando vi è Steve Morse, un grandissimo chitarrrista, il gruppo non ha più la stessa spinta in quanto Ritchie rimarrà sempre l’anima di quel gruppo per tutti i riff che ha inventato. Il più grande di tutti

  38. io credo ke Ritchie Blackmore sia uno dei mgliori chitarristi hard rock heavy metal al mondo assieme a eddie van halen e brian may

  39. Uno scoppiato. E come tutti gli scoppiati un grande artista. Con quattro note ha composto il riff più famoso del rock. Serve dire altro?

  40. dopo aver provato anni a suaonare come il mitico diventa difficile non dire che a tutt’oggi rimane uno dei padri della chitarra rock.

  41. richie blackmore è un chitarrista eccezionale da molti punti di vista la prima volta che lo ho ascoltato ho apprezzato subito il suo modo di suonare, le sue magie con la chitarra, il suo stile, la sua tecnica e soprattuto il suo modo di coinvolgere il pubblico con le sue canzoni

  42. Per me blackmore è stato un ’icona fondamentale nella mia formazione musicale. Suono la chitarra da 10 anni, ascolto blackmore ogni santo giorno della mia vita, sentire il suono della sua chitarra è come entrare in un mondo mistico e affascinante, non ci sono limiti alla sua bravura, spero un giorno di riuscire ad avvicinarmi al suo suono unico ed inconfondibile!!!!!!!!!!.

  43. con Blackmore è nata la vera musica, si sono realizzati i sogni di Jimi Hendrix. Ascoltatelo

  44. Molto spesso la gente dimentica il nome di Blackmore…non so il motivo ma di certo posso dire che è il numero uno nella storia..ha invetato il riff più importante e conosciuto del rock (solo questo basta a dire tutto)…i suoi assoli e le sue composizioni sono uniche…lui e i deep purple hanno inventato il modo di fare rock in modo più raffinato e tecnico. Mi dispiace che non suoni più con i deep..ma resta comunque il caposcuola. grandissimo blackmore

  45. Beh, che dire.! Sono davvero incazzato che il mitico Blackmoore sia solo al 20° posto nella classifica dei più gettonati. Mah. Pur essendo un estimatore di Dodi Battaglia e dei Pooh, io ho vissuto l’epoca dei Deep Purple e sono stati i capi scuola del Rock con la R maiuscola, così come Ritchie è stato il caposcuola chitarristico del genere (forse preceduto solo da Hendrix del quale però ne è il naturale perfezionamento). E’ un vero numero 1, non come quei tanto gettonati iper tecnici che fanno soli al fulmicotone ma sono incapaci di stare in un contesto sinfonico, di produrre una melodia degna o, peggio, di andare a tempo. Questa è la mia opinione, Tano

  46. SE VOGLIAMO ACCOSTARE LA TECNICA CHITARRISTICA E LA MUSICA ROCK A QUELLA PITTORICA,COMUNQUE ARTE.RITCHIE=LEONARDO.IL CHITARRISTA ROCK PER ANTONOMASIA DOPO JIMI.EGLI RIMANE UN’ICONA.SPIRITO LIBERO,ENERGIA PURA.CON LE SUE COMPOSIZIONI SI PUO’SINTETIZZARE IL MANUALE DI MUSICA ROCK.NON E’POCO

  47. Mi dispiace ma il paragone con leonardo non ci sta proprio anche se blackmore è bravissimo….non paragoniamo una colomba ad un cigno…

  48. Blackmore ha dato alla musica molto piu di quanto critici mediocri e attenti solo alle mode gli hanno attribuito…non ha eguali in quanto a coloritura degli assoli e corposità degli arrangiamenti. Numero 1!!!

  49. RITCHIE è il miogliore chitarrista del mondo!!!!!!!!!!!!!!! è sublime !!!!!!!!!!!!!!!!!! grazie!!!!!!! sono riuscito a dare il mio plettro al grande ritchie ahah che sborone ehhehe !!

  50. Non si può certo nn conoscerlo e ringraziarlo di tutto quello che ci ha donato.. lui che è il padre dei chitarristi neoclassici…

  51. Blackmore sei il più grande chitarrista di tutti i tempi, ho tutti i tuoi cd e dvd sei un mito. io sto imparando a suonare la chitara ma voglio diventare un vero chitarrista proprio come te adesso ciao se no non la smetto più di parlare ciao

  52. Nessuno come lui, semplicemente il più grande di tutti. Per apprezzarlo bisogna sentirlo su tutta la sua discografia,solo così si può capirne veramente la grandezza. Un genio, sa suonare in tutti i modi ma soprattutto suona con il cuore.

  53. Io personalmente preferisco Jimmy Page,ma va fatto comunque onore a questo geniale musicista,grandissimo Ritchie Blackmore!!!

  54. Secondo me invece suonava in modo molto più preciso e chiaro di Page (anche se con meno pathos)

  55. Insieme a Jimi Hendrix credo sia il piu’ grande chitarrista di tutti i tempi..essendomi sempre ispirato a lui lo ritengo il mio maestro..Blackmore è un genio..mi dispiace soltanto che per il suo carattere non certo facile e per il suo rapporto conflittuale con la stampa non gli sia mai stato riconosciuto il giusto merito..

  56. Ghero,aiuto..con malmsteen il paragone non cista proprio e neanche che blckmore sia meglio di page nonostante sia molto bravo:-S

  57. di solito leggo molto e scrivo poco, e sono sempre stato daccordo sui vari commenti di mary, questa volta no: il paragone con malmtein ci stà, è lampante l’influenza che ha avuto da blakmoore, tecnicamente è un’altro discorso… tra page e blackmore il paragone se ci spostiamo di un decennio protrebbe essere quello tra van halen e steve vai : fenomenali ma diversi.

  58. mary non ti devi arrabbiare ala fine hai risposto come immaginavo, tecnicamente e stilisticamente…

  59. perchè scrivete i profili con le abbreviazioni!!!???cosa mi tocca vedere..e poi con tutte le belle canzoni che hanno fatto i deep purple, proprio smoke on the water andate a tirare fuori..ascoltate child in time, va la…

  60. ragazzi non verrete paragonare costui a una leggenda come Page, cioè? siamo impazziti???

  61. x marco:Costui,come lo chiami tu,in quanto a tecnica,gusto musicale tocco e classe è 100 volte superiore a Page che il massimo che sa fare è suonare in pentatonica(ormai neanche questo)..e te lo dico da grande fan dei Led Zeppelin.

  62. marcus cs vuol dire ke ritchie ha + tecnica d page e allora è meglio.petrucci ha il triplo di tecnica rispetto a b.b.king,ma è molto meglio b.b.

  63. marco ke stai dicendo ma sei pazzo????…..bhè innanzitutto sn dei mostri della chitarra ma a me se posso dire la mia ,anke se stravedo x entrambi, piace un po + RITCHIE….ragazzi ha composto dei capolavori autentici….smoke on the water , lazy , burn , child in time , black night , highwaystar è un GRANDISSIMO!!!

  64. Page era piu animale da palcoscenico, Blackmore mi ha sempre dato l’idea del chitarrista sensibile

  65. Immaginavo caro Magoo che nominavi i brani più commerciali dei DP…o comunque i più conosciuti…ascolta i primi Raimbow o gli spunti neoclassici del grande Blackmore dove badava a suonare quello che sentiva e non quello che i discografici si aspettavano dai Purple…un vero pioniere…il primo vero chitarrista solista,(Hendrix aveva più un approccio ritmico),quando suona mette dentro tutto:Blues,musica classica,pentatoniche puramente rock,scale melodiche…sicuramente nelle sue canzoni non troverai mai una settima maggiore ma per il resto è una enciclopedia della musica..il maestro di tutti i rock-blues-classicofili…Sono daccordo con Emmanuele,ma ai tre che hai menzionato,aggiungerei di diritto Steve Vai…Page è un grande compositore ed ha una grande sensibilità musicale(aveva,Ritchie ce l’ha ancora) ma chitarristicamente parlando non c’è paragone…Blackmore tutta la vita!!!

  66. musicman io ho elencato i veri capolavori dei deep c’è ne sn molti altri ma in ognuno di qst canznoni da me citate c’è il massimo della creatività e del cuore….MERAVIGLIOSI I RIFF DI BLACK NIGHT E BURN E SOMKE ON THE WATER , MITICI GLI ASSOLI di highwaystar in particolare e di child in time….. ttt stupendo!!!….RITCHIE UN VERO MAGO!

  67. Senza dubbio Blackmore è il mio chitarrista preferito,soprattutto per la sua tecnica aliena che mi fa impazzire.Ultimamente però ho visto una recensione su internet sui migliori 100 chitarristi di tutti i tempi e quando ho visto Ritchie AL 55 POSTO!!!!! dopo di Frusciante(14)e Kubain dei Nirvana(11) mi sono incavolato nero,primo perchè blackmore se la batte alla pari con chitarristi del calibro di Page e Hendrix(anche se secondo me è molto meglio blackmore)e secondo questo è un insulto a questo musicista ke ha dato tanto al mondo della chitarra e ne darà ancora.Cosa ne pensi?

  68. blackmore la recensione dovrebbe quella fatta da rolling stone,[ scandalosa.gilmour 70esimo e johnny ramones 15esimo

  69. ragazzi, quella rivista è spazzatura,anzi il 99% delle riviste è spazzatura!Sono solo pu==ana=e del ca==o

  70. Mi fa piacere ke la pensiate come me…però spero ke tutti siano d’accordo a dire ke Blackmore è un dio.

  71. blackmore spacca veramente..è il numero uno dei chitarristi e un esempio per i chitarristi come Dimebag Darrel ed Yngwie Malmsteen. Insomma se non c fosse stato lui e Jimmy Page tutto sarebbe diverso..

  72. Ho 52 anni e rimasi fulminato nel ’72 nel sentire Made in Japan! Nel ’73 ebbi il privilegio di ascoltarli e vederli a Napoli (….era il 6 marzo! Che nostalgia…). Amo il rock, i Led i Black, ma Ritchie è Ritchie. Non si discute, si ama! Di chitarristi ne ho sentiti tanti, ma egli è e sarà per me, sempre il n° 1!

  73. Sono d’accordo con voi tutti. Con MaGo” [email protected]…96 – con Diego – con Fulvio – con Blackmore senz’altro – ma NON D’ACCORDO PER NIENTE CON Musicman79 . Non date retta alle classifiche e alle riviste, anche per me sono tutte puttanate, appunto. Vi dico solo che per me i GRANDI MOSTRI SACRI INTOCCABILI IRRAGGIUNGIBILI e INIMITABILI della storia del rock rimarranno sempre e solo loro : BLACKMOORE – PAGE – GILMOUR – HENDRIX –

  74. Non è che mi importi più di tanto,visto che per me la tua è una presa di posizione Attilio, ma in cosa non sei ASSOLUTAMENTE D’ACCORDO CON ME? Sai la cuoriosità…

  75. è vero hendrix aveva un approccio ritmico,ma tuttavia hendrix è molto più solista di blackmore,la chitarra di hendrix monologa,parla,e questo in ogni caso vale più di tutte le varianti armoniche…a ogni modo anche hendrix è un’enciclopedia,c’è rock,blues,jazz,funky,soul,cuntry,passaggi di musiche orientali e africane,c’è anche la musica classica(vi cito gli esempi se volete)…con tutto il rispetto per blackmore,sia chiaro,gran suono

  76. blackmore e il massimo dei massimi amo tutto quello che suona e che suonera tutti abbiamo cominciato col lui……io sono nato come bassista e saro sempre un bassista ma contep…e nata la passione per la chitarra di blackmore e la passione del canto di gillan..ho avuto vari tributi hai deep purple cm bassista e seconda voce questo mi ha anche limitato fossilizzato tanto che mi ha portato a cambiare strada ho formato un gruppo tributo hai queen cm cantante ma i deep purple e blackmore sn sempre in testa cm un tormento e dopo 2 anni di allontanamento forzato ci sn caduto di nuovo tributo ai deep e ai rainbow sn i migliori ciao a tutti by ivano

  77. blackmore e il massimo dei massimi amo tutto quello che suona e che suonera tutti abbiamo cominciato col lui……io sono nato come bassista e saro sempre un bassista ma contep…e nata la passione per la chitarra di blackmore e la passione del canto di gillan..ho avuto vari tributi hai deep purple cm bassista e seconda voce questo mi ha anche limitato fossilizzato tanto che mi ha portato a cambiare strada ho formato un gruppo tributo hai queen cm cantante ma i deep purple e blackmore sn sempre in testa cm un tormento e dopo 2 anni di allontanamento forzato ci sn caduto di nuovo tributo ai deep e ai rainbow sn i migliori ciao a tutti by ivano

  78. Blackmore è uno dei chitarristi che hanno letteralemente lasciato una grande eredità in futuro:onore a lui e alla sua grande espressività musicale.Un saluto

  79. Ogni sua improvvisazione, sia in studio sia live, può essere considerato un trattato sulla chitarra! Grande e mitico Ritchie!

  80. secondo me richie e’il migliore sentitelo in son of alerik mi fa i brividi,quando avete sentito questa

  81. poco da dire: STORIA DELLA MUSICA, nonostante sia stato uno dei primi a tamarrizzare la chitarra elettrica,.fino a lui era vera arte, poi degenerata con gentaglia.

  82. che dire,,lo gia detto altre volte e lo continuero a dire::: e il migliore senza ombra di dubbio. il re del riff (smoke on the water e stata considerata quella col riff piu entusiasmante e piu bello che esiste) ….se poi ci intendiamo veramente di rock si potrebbe fare una lista infinita di canzoni e musica, dai deep ai rainbow ogni pezzo quando lo ascolto mi fa venire i brividi.ma child in time dei deep e man in the silver mountain dei rainbow sono veramente il massimo. ritchie sei unico e soprattutto il migliore…

  83. Oggi ho voluto farmi un regalo comprando l’album live “made in japain” e devo dire che sono pienamente soddisfatto, lo stile è davvero ottimo, la sonorita’ eccellente Blackmore da veramente il meglio di se stesso seguito dal resto della band.. Blackmore è un musicista formidabile come il resto del gruppo, ma non posso non sottolineare il fatto che secondo me i led zeppelin sono decisamente superiori… 😀 un saluto

  84. Ritchie Blackmore ragazzi…la chitarra degli immortali Deep Purple che con le loro canzoni hanno dato quel tocco in + noto all’hard rock cioè l’aggiunta di uno stile “Classico” che i due geni Ritchie Blackmore e John Lord hanno saputo adattare al sound e alle songs dei deep purple…diventanto nella storia e nella composizione della band quasi un marchio di fabbrica…lo si sente perfettamente dopo il solo della mitica BURN e anke in HIGHWAYSTAR…Formidabile!…e poi anke uno stile hard rock puro dai riff storici quali WOMAN FROM TOKYO , SMOKE ON THE WATER , BLACK NIGHT , BURN…fino alla ballata pura CHILD IN TIME…ke spettacolo ragazzi!…

  85. Ragazzi salve a tutti,sottolineando ke prima di ritchie blackmore è uno dei miei chitarriti preferiti, vorrei dire una cosa a Dario.Lei nn può dire che i led sn superiori ai deep purple su tutto,perchè se dice questo allora non conosce bene i deep.Se lei dice che i led fanno canzoni + musicali e con testi migliori allora sn pienamente d’accordo con te ma,se dici ke i led sn superiori come musicisti ai deep purple bè allora nn conosce nulla di questi 5 mostri del rock duro.E infine: ne ho piene le scatole di gente ke dice che un chitarrista è migliore di un altro o un gruppo di un altro…Ognuno si distingue per qualche cosa ki come blackmore per la tecnica sopraffina,ki come hendrix perchè è il padre di ogni chitarrrista,ki come page per l’uso di accordi particolari e per essre un riff-master,ki come gilmour il feeling e la melodicità,ki come knopfler per il sound e il tocco inconfonibile e c’è ne sn ancora tanti altri …ma la cose ke uniscono questi mostri sacri della chitarra,sn la passione e il cuore che ci mettono in quello che hanno fatto e fanno ancora,ci fnno sognare…

  86. Ciao Blackmore ho letto il tuo commento.Inanzitutto dici “ne ho piene le scatole di gente ke dice che un chitarrista è migliore di un altro o un gruppo di un altro”,sono tue parole correggimi se sbaglio,ma prima avevi affermato “Se lei dice che i led fanno canzoni + musicali e con testi migliori allora sn pienamente d?accordo”,non è forse un paragone questo?Che hendrix sia il padre di ogni chitarrista non è assolutamente detto.Un saluto!Aspetto una tua risposta 😉

  87. dammi pure del tu! ti contraddici molto nel tuo commento pero’ sono daccordissimo nella parte finale! una via di mezzo dai, quello che odio! un saluto

  88. il migliore, in assoluto…un erudito (suonava pure il violoncello) degli strumenti a corda. Son of Alerik è mostruosa!!! per sempre RITCHIE!!!

  89. Ciao a tutti. su ritchie mi limito a dire che è un grandissimo musicista, altre parole non servono. Però mi permetto di commentare queste piccole discussioni sugli zepp purple ecc, ricordatevi che erano gli anni 70, era un altro mondo. Tutti questi grandissimi a neanche 20 anni di età, oltre a saper suonare in maniera suprema i loro strumenti, sapevano scrivere canzoni colorate delle emozioni che loro volevano esprimere, l’approcio alla musica era un’altra cosa…i riff di chitarra volevano ricreare delle atmosfere ecc. Poco importa se fosse blackmore page beck o gilmour, erano tutti su una stessa barca nella musica, tutti diversi ma tutti IMPORTANTI musicalmente. Ciao

  90. HEI gente dico a tutti voi e a tutti i chitarristi di questo mondo di cui faccio parte,

  91. nn sn un fan dei deep…cmq è stato un innovatore …anche se c’erano già d migliori

  92. è da anni ke cerco di capire cosa passasse nella testa di ritchie…la tecnica non è poi così compessa secondo me…vedi malmsteen…ma il suo tiro,il gusto è fantastico…ho letto diverse cose che lo riguardano…ma chi vuole suonare rock deve passare da lui

  93. iniziai a suonare 24 anni orsono con il fine ultimo di fare highway star. Non mi importava come ma dovevo farlo e lo feci. Lui per me non è il migliore perchè significherebbe paragonare capre e cavoli.. Come c’è stato tra beatles e stones allo stesso modo c’è stato un confronto Blackmooore Page e io non ho mai avuto dubbi. Capisco che i led siano piaciuti a molta più gente ma personalmente so pure che blackmore pur senza tecniche da Michael Romeo o Steve Vai è un pazzo improvvisatore che qualsiasi cosa suona diventa un pezzo di bibbia. Lui non è in cima alla lista .. Lui è il titolo e chiunque suoni metal o hard rock lo dovrebbe onorare come Maestro e socio fondatore.
    Se jimy hendrix lo avesse conosciuto in on stage mi sa che si sarebbe inchinato pure lui con tarot woman o rising o stargazer.

  94. Se jimy hendrix lo avesse conosciuto in on stage mi sa che si sarebbe inchinato pure lui con stargazer.
    Blackmoore secondo me ha reso Made in Japan il più bel disco della storia. è successo un miracolo. Ne adoro perfino le imprecisioni.

    Long live rock’n roll a tutti.
    Sebastiano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *