Mark Knopfler

Colonna portante dei Dire Straits, Mark Knopfler ?un virtuoso della melodicit? del tocco e della musicalit? Personalmente trovo eccezionale il Mark Knopfler prima maniera (ad.es. Making Movies, 1979). Provate e sentire la classica “tunnel of love”, un autentico capolavoro di “completezza”: ritmo, armonia, melodia..uno spledido assolo nella parte finale. Mark Knopfler ?il chitarrista che ogni chitarrista dovrebbe essere..

admin

79 Comments

  1. Mark è un mito, una leggenda, un esempio. W i sultani dello swing…

  2. che dire, un mito! uno che la chitarra non solo la suona,ma la fa anche parlare, piangere, esultare! un chitarrista non può non averlo come primo esempio.

  3. é indiscutibilmente il n° 1 di tutti i tempi, altri hanno fatto della chitarra la gara della velocità lui l’ha fatta diventare uno strumento da equiparare ad un violino. grazie Mark

  4. ho iniziato a suonare grazie a lui, è un chitarrista con una personalità fortissima e con un “tocco” inarrivabile per tutti gli smanettoni della sei (e sette) corde

  5. Il 19 giugno sono stata a Roma…un’emozione indimenticabile…un uomo…un mito…un artista…un sognatore!

  6. Qualcuno ha idea di come ricostruire (quali effettio usare) il suo sound…manico a parte!

  7. non esiste alcun effetto in commercio per riprodurre il suo magico sound.lo stile di mark si basa sulla tecnica del finger picking

  8. Mark Knopfler è prima di tutto un musicista, che avrebbe avuto successo qualunque strumento avesse suonato. Il fatto che suoni la chitarra e che abbia avuto tanto successo tra le masse con i dire straits lo ha reso molto celebre con quello strumento, ma in mark knopfler ciò che è grandioso non è la tecnica (per certi versi non eccelsa) ma la qualità del musicista. Poi certo è incredibile il modo in cui lui, al pari solo i altri 3 o 4 chitarristi al mondo, riesca a farsi riconoscere al primo tocco. Senz’altro il chitarrista dal tocco più bello e particolare per quanto mi riguarda! Apprezzo la citazione di Tunnel of love che è esattamente il pezzo che riassume tutto ciò che Mark Knopfler sa essere. Aggiungiamo anche Brothers in arms per il mark knopfler seconda maniera.

  9. semplicemente fantastico. il secondo assolo + bello della storia, preceduto da quello di stairway to heaven, lha fatto lui, in sultan of swing.

  10. Con la chitarra fa quel che vuole.Continua a stupirci nonostante il gran numero di brani incisi.A parte qualche flop, tipo last exit brooklin, in cui non mi sembra neanche lui riesce a trascinare in maniera forte il pubblico. Non so quante migliaia di volte ho sentito sultan of swing tanto per fare un esempio in tutte le salse. E quanto continerò ad ascoltarla. Mi fa impazzire il pezzo finale di tunnel of love. Grande Mark non mollare. Commerciale ma unica Boom like that.

  11. Che dire….L’ho ascoltato per tanti anni e ancora oggi rimane il mio punto di riferimento.Un tocco unico un suono godibillissimo un autore di canzoni storiche.Per me e’ stato un abbaglio la prima volta di “sultans of swing” anche se a livello compositivo la piu grande è “telegraph road”….incredibile.Veramente emozionante

  12. UN grandissimo!!!!Tecnicamente perfetto !!!MA quello che più impressiona di lui è che utilizza la chitarra per comporre delle poesie….una melodia senza paragoni..una inventiva pazzesca……sembra utilizzare un violino…!!!!!!!!!!IL mio preferito!!!!

  13. Cosa si puo dire? è il meglio del meglio… e vado anche controcorrente: mi ancora di piu ora che stà invecchiando perchè dimostra di avere una sensibilita musicale non comune..

  14. bravo e bravo forse un pochino melodrammatico sicuramente uno che ha fatto i soldi sulle spalle del povero j j cale non mi sembra un grandissimo chitarrista e solo bravo scusate se mi ripeto.

  15. Mark knopfler è un dio…direi che la sua parte l’ha fatta sicuramente con i dire straits che è un gruppone per eccellenza, ogni membro (tra cui il fratello di mark) è estremamente preparato e unico nel proprio strumento, oggi mark nn è sicuramente il sultano del swing degli anni 7080 ma quando ha in mano QUALSIASI chitarra è come se quest’ultima dovesse parlare, dire la sua!

  16. Pensiamo ke sia un grande chitarrista, fa invidia su tutti. solo lui riesce a fare assolo mozzafiato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  17. Uno dei migliori, con quel suo modo di suonare senza plettro anche se è un mancino naturale suona come un destro. Bellissime gli assoli nei Dire Straits come in Sultan of swing o Money for nothing o Tunnel of love. Rimarrà nella storia della musica per sempre.

  18. C*******. Mark Knopfler nn è un bravo kitarrista è il migliore ke sia mai esistito. Nn è secondo a j. hendrix è sopra di parecchio. Tutte le canzoni sn delle opere d’arte. La chitarra lui nn la suona, la fa cantare. Sn anni che lo ascolto e nn mi ha mai stancato. Sei il migliore Mark !!!

  19. Come ho commentato poco fa sul profilo di Gilmour, qua stiamo parlando di un altro chitarrista da Leggenda! Il signor Mark Knopfler!!! Mi ha impressionato ed appassionato molto il suo modo di suonare fingerpicking, tecnica usata nella chitarra acustica, applicandosi su una chitarra elettrica. Poi la cosa curiosa è che è mancino e suona la chitarra come se non lo fosse (ascoltare i suoi vibrati molto potenti!). A mio parere a suonare col cuore insieme a Gilmour è il più grande.

  20. Mark è uno dei chitarristi con il “tocco” più inconfondibile di sempre, un mito che ha fatto la storia della chitarra moderna.

  21. Grande espressività.Non si può DIRE che sia grande x il fingerpicking (ascoltare musica classica per credere),ma sicuramente è un gran chitarrista.

  22. X fabio! Concordo con chi ha scritto che Knopfler è stato grande per aver approdato nel mondo del Rock col modo di suonare in fingerpicking la chitarra elettrica! Nella chitarra classica viene usata una tecnica simile al fingerpicking ma tieni presente che le corde sono molto + morbide rispetto ad una chitarra acustica folk! Immagina solo che ci vuole allenamento finché ottieni con le dita lo stesso volume di quando usi il plettro. Consiglio di fare una ricerca su wikipedia e vedrai che parlano solo di chitarristi acustici e blues! Leo Kottke ne sà qualcosa.

  23. Come già è stato detto, Lui la chitarra non la suona, la fa cantare! E’ incredibile, poi, il suono pulito che riesce a creare ma soprattutto sono indescrivibili le emozioni che riesce a trasmettere. Ogni volta che ascolto Brother In Arms mi viene la pelle d’oca

  24. Secondo me è il migliore di tutti i tempi.. solo Jimi può stargli davanti. E con quella sfavillante Fender Stratocaster rossa e bianca è un talento da palcoscenico. Sublime, leggendario..

  25. e’uno dei pochi in grado di unire una notevolissima tecnica ad un incredibile

  26. Insomma che si può dire…Mark è uno dei migliori se nn il migliore, ha uno stile sfavillante cm la sua fender stratocaster…farebbero bene a riguardarsi la classifica…cm può essere dp i primi 20…

  27. Sultans Of Swing è un capolavoro assoluto di chitarrismo! E chi se lo dimentica…grande Mark

  28. Grandissimo Mark!!! il genere è quello ke preferisco, mi spiace deludere gli amanti di Hendrix, bravo anke lui, ma qui si tratta di uno stile molto più curato! DIRE STRAITS Fortissimi

  29. Mi piacerebbe rivederlo in sala d’incisione dopo così tanti anni dallo scioglimento degli Straits.. che dire di più? Santo subito!!

  30. GRANDE GRANDE GRANDE……bisognerebbe ispirasi a lui per diventare grandi chitarristi dentro….il finger p. è una marcia in più…e la mitica pensa-suhr…mettiamo un velo pietoso su veri petrucci,satriani,vai,malmsteen…BAH!!!

  31. ho sentito parlare molto bene di knopfler e cosi’ chiedo se qualcuno mi può consigliare qualke cd(dei dire straits o suoi solisti)nei quali lo si può apprezzare

  32. edo, io ti consiglio di andare a vedere il live “alchemy”.. è di qualche anno fa, ma vale la pena vederlo, fidati

  33. E’ semplicemente il più grande chitarrista del mondo. Ricordiamocelo sempre che non è la velocità che fa grande un chitarrista, ma la pulizia del suono, l’espressività e il tocco, nessun chitarrista nella storia del mondo possiede il suo tocco.

  34. E’ un grande chitarrista, senza troppe complessità riesce a creare melodie veramente fantastiche. 😉

  35. una delle mani più “calde” della sei corde. note “perfette” e tocco da pelle d’oca. mamma mia che emozioni…

  36. nn riesco a nn sentirlo.. è più forte di me!! ogni volta che sento il suo tocco, nn capisco più niente.. unico!

  37. Ha un grandissimo feeling,tocco e gusto,uno stile blues molto particolare,diverso,SI DISTINGUE FIN DALLA PRIMA NOTA!

  38. Ci sono miliardi di chitarristi tecnicamente più bravi… ma le note di Mark sono poesia, dovrebbe essere d’esempio per tutti quelli che si avvicinano allo strumento.

  39. Io lo definisco il poeta inglese della chitarra, lontano da virtuosismi inutili o dimostrativi. Knopfler mette in musica ciò che sente dentro, e lo fa bene. Un mito davvero.

  40. per me è il migliore di sempre, nn è paragonabile a nessun altro, la sua principale caratteristica è che suona sensa plectro. penso che ben pochi dei più bravi riescano a fare gli asoli che fa lui senza plectro

  41. E’ un grande, stile unico, tecnica, cuore e feeling! Non gli manca niente. Grande MArk, ci vediamo a Bolzano ad Aprile

  42. Nella storia della musica, credo che pochi “Guitar’s Heroes” abbiano avuto la completezza artistica di Knopfler. L’amplesso chitarristico di Hendrix ha alzato il sipario ad una miriade di virtuosi dello strumento. Personaggi come Beck, Blackmore, Page,Clapton, Van Halen,Satriani,Vai ed i numerosi funamboli del Metal vantano qualità eccelse e spesso uniche per talento e virtuosismo.Ma in nessuno dei miti citati può essere trovata quella magica combinazione per cui in un unico artista si concentrano simultaneamente ad altissimo livello il carisma,il virtuosismo e l’originalità della tecnica chitarristica,la poetica espressiva,la facilità creativa di hit songs,il lirismo,la longevità artistica…

  43. Knopfler con la chitarra suona le poesie! E’ un grande, poi la cosa che mi ha fatto perdere la testa è il suo stile con le dita, inconfondibile, e poi anche il suo suono della Stratocaster!

  44. Grande Mark! Ieri sera a Bolzano è stato un gran concerto. e’ sempre il più grande. Dalla sua strato uscivano solo poesie, nonostante l’età, il tocco è sempre lo stesso, inconfondibile! Un mito…

  45. E si Dontone, è proprio come dici te! Il migliore in 30a posizione! Ha una tecnica inconfondibile, una melodia incredibile ed è di molto dietro a Batio, non posso crederci! Assurdo!

  46. è un chitarrista magnifico ed un compositore veramente pregevole.Consiglierei a chi vuole accostarglisi “sultan of swing”,”tunnel of love” e “romeo & juliet”.Vorrei aggiungere altri complimenti ma non farei altro che scrivere le medesime parole che sono presenti nel profilo.Un saluto!

  47. il chitarrista dal tocco inconfondibile per eccellenza…se penso ai soli di sultan of swing di lady writer…e come riff non è neanche male c’è un certo MONEY FOR NOTHING che è stupendo…al meraviglioso arpeggio al inizio di ROMEO AND JULIET…magico!

  48. Detto anche Pollicione per le dimensioni smisurate delle sue mani…però il 6 me lo godo al Palalottomatica…

  49. Ci sono pochi chitarristi su cui non si discute e uno è Mark Knopfler. Uno che alla prima nota si riconosce e che con 3 note dice molto più di quanto possa dire un qualsiasi Impellitteri con 3 milioni… E pensare che conosco uno che lo reputa “noioso”!!!!

  50. Se dovrei andare in un”isola deserta e potrei portarmi solo una Canzone ebbene io porterei Tunnel Of Love!non ho parole per definire questo Grande pezzo!!Infinito Mark.

  51. Mark non è un esasperato della chitarra, ne un innovatore. E’ un grande compositore e musicista. Ci sono chitarristi in giro che pensano di sapere tutto del proprio strumento e forse è cosí. Peccato peró che a distanza di decenni non ancora riesco a trovarne uno che riesce a farmi emozionare come lui usando una semplice pentatonica…. Immenso.

  52. Immenso. Come tutti i grandi… Una nota… e giá si riconosce in mezzo alla folta giungla di chitarristi. Hai voglia a fare scale a 200 all’ora…. Fate fate….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *